Evoluzione dei Telefoni Cellulari


Dai telefoni cellulari agli smartphone c’è stato un passo da gigante dovuto alle grandi innovazioni tecnologiche intervenute negli anni del nuovo millennio. In questo sito vedremo quali sono state le fasi di questa evoluzione, che dal consentirci di comunicare a distanza, è arrivata a consentirci di condividere tutto (foto, video, audio, testi) con tutto il mondo e in pochi secondi.

Cosa è la telefonia cellulare?

Facciamo un passo indietro e scopriamo in cosa consiste la telefonia cellulare. Si tratta di un accesso ad una rete telefonica tramite una cosiddetta “rete cellulare” e destinata all’utente finale. La “rete cellulare” o “rete di comunicazione cellulare” è una rete di comunicazione che al fine di ottimizzare la fruizione del servizio, è suddivisa su un determinato territorio in aree, denominate “celle”. Per tale motivo, un utente di Milano si “attaccherà” ad una delle celle di Milano, mentre un utente di Roma sfrutterà una delle celle di Roma. La cella utilizzata dipende dalla posizione in cui ci si trova nel momento in cui si comunica.

La telefonia cellulare è una delle due tipologie della telefonia mobile, che oltre alla telefonia cellulare, si compone anche della telefonia satellitare.

Il casino non offre alcun bonus senza deposito alla registrazione, ma occasionalmente i giocatori esistenti ricevono delle promozioni con denaro gratuito legato a certi nuovi prodotti e giochi che il casinò desidera promuovere. Esiste un bonus sul primo deposito del 100% fino a 300€. Questo bonus viene pagato in segmenti da 5€, che verranno rilasciati mentre effettuerete le vostre puntate. Per ogni euro scommesso all’interno dei giochi del casinò verrà generato un punto.

Oltre ai telefoni cellulari “semplici”, si sono evoluti gli smartphone, ovvero dei “cellulari intelligenti”, che hanno consentito agli utenti di avere veri e propri computer a portata di mano (in senso letterale).

Generazioni di telefoni

Negli ultimi 10 anni i telefoni cellulari hanno fatto diversi salti generazionali. Dal 2G (seconda generazione) si è arrivati al 4G.

La 2G è iniziata con gli stanrdard GSM (Global System for Mobile, ovvero i primi cellulari digitali), per approdare poi agli standard GPRS (General Packet Radio Service, con trasmissione tramite commutazione di pacchetto) e agli standard EDGE (versioni più veloci dello standard GPRS).

La parte positiva risiede nel fatto che il bonus viene rilasciato in segmenti di piccole dimensioni e questo significa che potrete ricevere almeno parte del bonus senza dover per forza soddisfare requisiti totali del bonus complessivo ceneri spiegato a www.bonus-senzadeposito.it.

La 3G o terza generazione ha visto l’arrivo degli standard UMTS (Universal Mobile Telephone System) e dei videocellulari o cellulari 3GPP (3rd Generation Partnership Project). Questa generazione consentiva il trasferimento sia di dati vocali (telefonate digitali) sia non vocali, ovvero la ricezione di email, messaggi istantanei, download da internet (es. file musicali ecc.)

La 4G o quarta generazione, che consentono l’utilizzo di applicazioni multimediali avanzate e la comunicazione di dati ad alte velocità.

I protagonisti del mercato

Il mondo ha iniziato a non poter fare a meno dei cellulari e degli smartphone. Per tale motivo, negli ultimi dieci anni sono stati venduti miliardi di telefoni, considerando anche il fatto che ciascuno ha cambiato telefono più volte oppure aggiunto un secondo, terzo o quarto telefono al primo. I brand più importanti nella produzione di cellulari e smartphone, quindi sia di cellulari “vecchio tipo” che di “cellulari intelligenti” sono stati: Apple (iPhone), Samsung, Huawei, Nokia, Motorola, Blackberry.